Merlot

Il vitigno
Francese di nascita, proveniente dalla Gironde, nella Francia di sud-ovest, e con un nome dalla curiosa origine. Sembra infatti che il nome "Merlot" gli derivi dal suo colore intenso che ricorda quello delle piume del merlo, o più probabilmente sia legato alla preferenza che il merlo ha per questa particolare uva.




Caratteristiche
La pianta è caratterizzata da una foglia media, pentagonale, tri-pentalobata. Il grappolo, di forma piramidale, è di medie dimensioni ed ha una o due ali, e peduncolo legnoso. L'acino è medio e rotondo, con colorazione blu-nero-violaceo e con una buccia molto pruinosa e mediamente consistente. La polpa è dolce e succosa.

Coltura, produzione e vendemmia
I terreni che preferisce sono collinari, freschi, caratterizzati da una buona umidità durante la stagione estiva. Il Merlot soffre infatti particolarmente la siccità. È una pianta dotata di media vigoria, con produzione abbondante e costante. Maturazione e raccolta a inizio settembre.

Il vino
Nella vinificazione il Merlot fa coppia fissa con il Cabernet Sauvignon. È un connubio irresistibile in cui il Merlot riversa i suoi profumi fruttati pieni e intensi, reso più longevo e aristocratico dall'apporto del Cabernet Sauvignon. In Italia, oltre alle consuete zone di coltivazione, in Veneto, Trentino e Friuli, il Merlot dà risultati sorprendenti in molte altre regioni, anche vinificato in purezza. Il colore è rosso rubino e il sapore presenta note leggermente erbacee. Aromatico, alcolico e con bassa acidità.




<< back to

   Chi Siamo
   Dove Siamo
   Staff
   Azienda Agricola
   La Degustazione
   La Barricaia
   La Cantina
   Il nostro OLIO
   I nostri Impianti
   - Pozzo Artesiano
   - I nostri vitigni
   L' Agriturismo
   I nostri Clienti





Azienda biologica controllata e certificata da "Suolo & Salute" organo competente



Gruppo Quitadamo


english version idoneo.it site