Ecco la zona della cantina che suscita maggior fascino in appassionati e intenditori, la barriccaia. Ovviamente alla Cantina Il Crinale non poteva mancare la più tradizionale delle stanze per l'affinamento del vino.

Qui si raccolgono le celeberrime botticelle di rovere francese delle foreste di Allier a tostatura controllata, pregiate responsabili dei particolari sentori conferiti al vino.


Gli stessi profumi e colori caldi del legno costituiscono un richiamo affascinante alla tradizione e a qualcosa di unico e raro. È come entrare nel cuore dell'azienda, in un'atmosfera intima e antica, in cui si conservano i beni più preziosi.


Le barrique sono in questa stanza veri e propri scrigni che consentono ad ottimi vini giovani di crescere in fragranza, ricchezza e struttura. Con una perfetta unione tra i profumi degli uvaggi locali e le essenze trasmesse dal legno.

Il tutto con un costante controllo automatico di temperatura e umidità ambientali, tramite appositi strumenti tecnologici di monitoraggio.


La permanenza dei vini in barriccaia varia poi secondo le tipologie di vino e i risultati desiderati. Può quindi prolungarsi dai dieci mesi ai due anni.

Ecco quindi come alla Cantina Il Crinale si dà nuovo grande pregio alla tradizione enologica picena, manifestando un interesse sempre crescente per la ricerca e la riscoperta dei segreti della tradizione. Non dimenticando uno sguardo costante alla contemporaneità e a ciò che ha da offrire per rendere sempre più il vino una grande eccellenza del suo territorio.


   Chi Siamo
   Staff
   Dove Siamo
   Azienda Agricola
   La Degustazione
   La Barricaia
   La Cantina
   Il nostro OLIO
   I nostri Impianti
   L' Agriturismo
   I nostri Clienti






Azienda biologica controllata e certificata da "Suolo & Salute" organo competente



Gruppo Quitadamo


english version idoneo.it site